Regista: Markus Schleinzer

michael-2011-schleinzer-recensione

MICHAEL

Con un approccio registico il più possibile essenziale – e con evidenti influenze da parte del cinema di Michael Haneke – Markus Schleinzer – insieme a Kathrin Resetarits – ha effettuato in Michael un sapiente lavoro di sottrazione nel mettere in scena le vicende dei due protagonisti. Un lavoro di sottrazione fatto di inquadrature essenziali, camera fissa e dialoghi ridotti all’osso. In concorso al Festival di Cannes 2011.

intervista-a-markus-schleinzer-cinema-austriaco

INTERVISTA A MARKUS SCHLEINZER

In Occasione della rassegna Sotto le Stelle dell’Austria 2019, l’attore e regista Markus Schleinzer presenterà, in apertura, il lungometraggio Angelo, sua opera seconda. Cinema Austriaco ha avuto modo di fare quattro chiacchiere con lui e di farsi raccontare qualcosa in più circa questo suo importante lavoro e la sua prolifica carriera.

angelo-2018-schleinzer-recensione

ANGELO

In Angelo, attraverso le vicende di un singolo, il regista ha voluto mettere in scena lo spinoso – e tristemente attuale – tema della diversità, approfittando dell’occasione per dare vita anche a una tanto lucida quanto impietosa analisi sociale e – più in generale – della stessa umanità, a prescindere dal secolo in cui ci si trova.