Tag: Vienna

come-una-pupilla-al-variare-della-luce-constanze-ruhm-mostra-ausstellung-exibition-belvedere21-cinema-austriaco

COME UNA PUPILLA AL VARIARE DELLA LUCE – AL BELVEDERE21 LA NUOVA MOSTRA DI CONSTANZE RUHM

Come una Pupilla al Variare della Luce, la nuova mostra della regista Constanze Ruhm, presso il Belvedere21 di Vienna, è una vera e propria esperienza visiva e uditiva che abbraccia cinquant’anni di lotta femminista. Un percorso lungo e spesso doloroso che ancora non ha visto la propria conclusione e che ancora ha molta strada da percorrere. La mostra è visitabile fino al 27 agosto 2023.

cinema-proletario-austriaco-rivolta-di-luglio-cinema-austriaco

IL CINEMA PROLETARIO AUSTRIACO – LA RIVOLTA DI LUGLIO

I film Die Schreckentage von Wien di Rudi Mayer e Ottobre di Sergei Eisenstein trattano due argomenti simili, ma ci appaiono, al contempo, del tutto antitetici per quanto riguarda l’approccio registico scelto. Mentre nel film di Mayer, infatti, la Rivolta di luglio ci mostra sostanzialmente come una protesta abbia causato ingenti danni alla città, il film di Eisenstein mette in primo piano i bisogni dei cittadini.

breitenseer-lichtspiele-il-cinema-piu-antico-di-vienna-cinema-austriaco

BREITENSEER LICHTSPIELE – IL CINEMA PIÙ ANTICO DI VIENNA

Il Breitenseer Lichtspiele è il cinema più antico di Vienna ancora attivi, nonché uno dei cinema più antichi del mondo, che ancora oggi continuano a proiettare film per spettatori di tutte le età. Fondato nel 1905 – a dieci anni dall’invenzione del cinematografo da parte dei fratelli Lumière – questo piccolo cinema ha spesso rischiato di chiudere, ma, ancora oggi, continua la sua attività.

al-technisches-museum-di-vienna-una-mostra-interattiva-dedicata-alla-settima-arte

AL TECHNISCHES MUSEUM DI VIENNA UNA MOSTRA INTERATTIVA DEDICATA AGLI EFFETTI SPECIALI NEL CINEMA

La mostra “Special Effects – Die Interaktive Ausstellung für Filmfans” (tradotto letteralmente: “Effetti speciali – La mostra interattiva per appassionati di cinema”) – a Vienna dal 18 ottobre 2019 al 5 luglio 2020 – non mira soltanto a far vedere da vicino e sperimentare le varie tecniche cinematografiche, ma punta soprattutto a rendere i visitatori di tutte le età spettatori critici e attivi.

il-terzo-uomo-1949-the-third-man-reed-l-austria-fuori-dall-austria-recensione-analisi

IL TERZO UOMO – L’ALTRO VOLTO DI VIENNA

Ne Il terzo Uomo di Carol Reed, Vienna viene rappresentata con un duplice volto che può essere associato ora a Holly Martins, ora a Harry Lime. La Vienna di Martins è una Vienna “di facciata”, dove la cultura è ostentata e dove lo straniero, accolto con cordialità, viene guardato costantemente con sospetto. Dall’altro canto, la Vienna di Lime è una Vienna sotterranea, popolata più da ombre che da luce. La Vienna dell’illegalità, del crimine, la Vienna meno nota, ma che, ugualmente, è più che mai viva e pulsante.