Tag: Keine Angst

pebbles-1982-kieselsteine-stepanik-recensione-review-kritik

PEBBLES

In Pebbles, Lukas Stepanik si mostra particolarmente lucido nel mettere in scena un passato che, in realtà, non è mai morto, effettuando, al contempo, un’attenta e mai banale analisi sulla società e sul mondo in cui viviamo. Nell’ambito della retrospettiva Keine Angst del Filmarchiv Austria.

just-behind-the-door-1984-dicht-hinter-der-tur-mansur-madavi-recensione-review-kritik

JUST BEHIND THE DOOR

Mansur Madavi si è divertito a sorprenderci, a confonderci a farci completamente identificare con il suo protagonista. Just behind the Door è un lungometraggio semplice e complesso allo stesso tempo. Un lungometraggio che fa tesoro di quanto realizzato in passato, ma che riesce comunque a trovare una propria strada, rivelandosi un vero e proprio gioiello del cinema austriaco. Nell’ambito della retrospettiva Keine Angst del Filmarchiv Austria.

fear-blows-with-the-wind-1983-weht-die-angst-so-weht-der-wind-kaufmann-recensione-review-kritik

FEAR BLOWS WITH THE WIND

In Fear blows with the Wind, l’angoscia è il filo conduttore che accomuna tutti I protagonisti. Indipendentemente dalla loro età e dal loro stato sociale. Manfred Kaufmann, dal canto suo, ha optato per un approccio registico estremamente realista ed essenziale. La città di Vienna ci viene mostrata in modo del tutto diverso dalle classiche immagini da cartolina che vengono solitamente diffuse in tutto il mondo. All’interno della retrospettiva Keine Angst del Filmarchiv Austria.

ich-oder-du-1984-dieter-berner-recensione-review-kritik

ICH ODER DU

Realismo, minimalismo, musica e anche, di quando un quando, una gradita ironia rendono Ich oder Du un lungometraggio accattivante sia dal punto di vista della storia in sé che dal punto di vista della sua stessa messa in scena. Una perfetta immagine della Vienna degli anni Ottanta prende magicamente vita sul grande schermo. Alla Viennale 2023, all’interno della retrospettiva Keine Angst del Filmarchiv Austria.

sea-journey-into-the-sea-1985-die-nachtmeerfahrt-kitty-kino-recensione-review-kritik

SEA JOURNEY INTO THE NIGHT

Realizzato nel 1985, Sea Journey into the Night è un lungometraggio estremamente attuale e coraggioso, che osserva da vicino il ruolo della donna all’interno della società in cui viviamo, dando vita a una profonda e mai banale riflessione non solo sul patriarcato, ma anche – e soprattutto – sull’importanza di amare sé stessi. Alla Viennale 2023, all’interno della retrospettiva Keine Angst del Filmarchiv Austria.

fear-1983-angst-gerald-kargl-recensione-review-kritik

FEAR

In Fear, un approccio registico realista e fortemente innovativo in cui i dialoghi sono davvero pochi ed essenziali, ben si lega a scene splatter che tanto ricordano il cinema horror italiano degli anni Ottanta, ma che qui trovano comunque un proprio compimento, rivelando una forte, ben marcata personalità. Alla Viennale 2023, all’interno della retrospettiva Keine Angst del Filmarchiv Austria.