Sceneggiatore: Patricia Moraz

malina-1991-schroeter-recensione-review-kritik

MALINA

Werner Schroeter ha reso questo suo Malina un lungometraggio incredibilmente attuale, che attacca non soltanto il patriarcato, ma anche l’intera società, così subdolamente ipocrita. Un lungometraggio stilisticamente raffinato che ben sa rendere omaggio a tutte le straordinarie donne che vi hanno lavorato. Al K3 Film Festival 2023, come tributo a Libgart Schwarz e Ingeborg Bachmann.