Produzione: ORF

ich-oder-du-1984-dieter-berner-recensione-review-kritik

ICH ODER DU

Realismo, minimalismo, musica e anche, di quando un quando, una gradita ironia rendono Ich oder Du un lungometraggio accattivante sia dal punto di vista della storia in sé che dal punto di vista della sua stessa messa in scena. Una perfetta immagine della Vienna degli anni Ottanta prende magicamente vita sul grande schermo. Alla Viennale 2023, all’interno della retrospettiva Keine Angst del Filmarchiv Austria.

sea-journey-into-the-sea-1985-die-nachtmeerfahrt-kitty-kino-recensione-review-kritik

SEA JOURNEY INTO THE NIGHT

Realizzato nel 1985, Sea Journey into the Night è un lungometraggio estremamente attuale e coraggioso, che osserva da vicino il ruolo della donna all’interno della società in cui viviamo, dando vita a una profonda e mai banale riflessione non solo sul patriarcato, ma anche – e soprattutto – sull’importanza di amare sé stessi. Alla Viennale 2023, all’interno della retrospettiva Keine Angst del Filmarchiv Austria.

funny-games-1997-haneke-recensione-review-kritik

FUNNY GAMES

Funny Games (Michael Haneke, 1997) non è un semplice attacco al mondo altoborghese. In Funny Games, infatti, il discorso sociale è presente, ma, in qualche modo, viene marginalizzato. Ciò che qui viene effettuato, infatti, è innanzitutto un raffinato esperimento metalinguistico, in cui vediamo innanzitutto un’attenta riflessione sulla messa in scena della violenza e sul potere del cinema di plasmare la realtà a proprio piacimento, al fine di risvegliare nello spettatore le più disparate emozioni.

dunkle-wasser-2022-arman-t-riahi-arash-t-riahi-recensione-review-kritik

DUNKLE WASSER

Atmosfere cupe, paesaggi sterili, rapporti interpersonali pregni di brucianti segreti fanno da protagonisti assoluti in Dunkle Wasser. I fratelli Riahi, dal canto loro, hanno ben saputo gestire una sceneggiatura impeccabile e ricca di sfaccettature, che vede il proprio fiore all’occhiello proprio nelle figure dei due detective. Alla Diagonale’23.

penissimo-2020-gabi-schweiger-recensione

PENISSIMO

Penissimo è un documentario allegro e leggero, ma anche particolarmente pregno di significato. Interviste, fotografie di opere d’arte, ma anche spezzoni dai primi film erotici realizzati già all’epoca del muto compongono un vivace e colorato affresco di “una delle due metà di cui è composto il mondo”.

das-letzte-problem-2019-markovics-recensione

DAS LETZTE PROBLEM

I pesci rossi hanno una vista molto potente e sono in grado di vedere anche ciò che agli uomini spesso sfugge. Chi sarà il misterioso assassino? Das letzte Problem prende sapientemente spunto da quanto realizzato in passato dando vita, al contempo, a un piacevole giallo adrenalinico e dal gradito tocco rétro.

the-bosom-friend-1997-der-busenfreund-seidl-recensione

THE BOSOM FRIEND

In The Bosom Friend Ulrich Seidl ci ha ancora una volta regalato un personaggio di cui non ci dimenticheremo facilmente. Un personaggio che sembra quasi appartenere a un mondo a sé e che – proprio secondo alcune affermazioni del regista stesso – dopo aver rinunciato a ogni forma di guadagno o di relazioni sociali, potrebbe anche aver trovato a suo modo la libertà.