Categoria: Anni 2020

anders-essen-das-experiment-2020-langbein-ernst-recensione

ANDERS ESSEN – DAS EXPERIMENT

Anders essen – Das Experiment, punta a una massima chiarezza, al fine di farci comprendere le conseguenze del nostro nutrirci in modo “irresponsabile”. Partendo, così, dal presupposto che per la nostra alimentazione quotidiana abbiamo bisogno di un campo di circa 4400 mq, se tutti sulla terra si alimentassero come noi, avremo bisogno di un intero altro pianeta, al fine di limitare al massimo il nostro impatto sull’ambiente. Eppure, qualcosa si può fare.

lovecut-2020-estanol-lietha-recensione

LOVECUT

A metà strada tra il cinema di Catherine Breillat e quello di Arnaud Desplechin, Lovecut sente molto l’influenza del cinema francese, ma, allo stesso tempo, riesce a creare una dimensione del tutto intima e personale in cui, all’interno di una riuscita struttura corale, v’è una profonda e mai banale indagine psicologica di ognuno dei giovani protagonisti.

brot-2020-friedl-recensione

BROT

Se, in Brot, ci sembrano oltremodo interessanti i singoli racconti, così come i divertenti aneddoti di ogni singolo produttore, i momenti più magnetici e accattivanti sono indubbiamente quelli in cui la macchina da presa si sofferma sui primi e primissimi piani dei singoli impasti, sul loro aspetto durante la lievitazione, su mani che impastano appassionate e quasi libidinose e su tenere pagnotte che stanno per diventare delle gustose pietanze.

3freunde2feinde-2020-brauneis-recensione

3FREUNDE2FEINDE

3freunde2feinde vuole raccontare in particolare la rivolta operaia e la “presa di potere” da parte di tre amici di lunga data. Al fine, dunque, di restare coerente con ciò che ha messo in scena, Sebastian Brauneis ha deciso di realizzare questo suo lavoro con un budget limitatissimo (poco meno di 2500 euro). Eppure, di passione ce n’è davvero tanta. E la cosa è alquanto tangibile.