Mese: Marzo 2024

one-forty-1980-einsvierzig-ulrich-seidl-recensione-review-kritik

ONE FORTY

One Forty punta direttamente all’essenziale e nel raccontarci la vita di Karl Wallner apre un discorso ben più ampio e complesso. Il tutto, naturalmente, con il caratteristico approccio di Ulrich Seidl.

i-dormienti-2005-schlafer-sleeper-heisenberg-recensione-review-kritik

I DORMIENTI

I Dormienti punta tutto su una sottile ambiguità, che ben rappresenta le percezioni e le paranoie che in molti hanno sperimentato in seguito all’attentato alle Torri Gemelle. Benjamin Heisenberg sa bene cosa vuole trasmettere allo spettatore e, in questo caso, lo ha fatto regalandoci un lungometraggio sottile e intelligente.

bio-graphics-1992-nana-swiczinsky-recensione-review-kritik

BIO-GRAPHICS

Bio-Graphics di Nana Swiczinsky è un’originale autobiografia che ci coinvolge immediatamente con le sue forme a volte insolite e i suoi colori. Una dichiarazione d’amore all’arte quale fedele compagna di vita.

stella-a-life-2023-stella-ein-leben-riedhof-recensione-review-kritik

STELLA. A LIFE.

In Stella. A Life si dipana la trama, apparentemente semplice ma ricca di eventi, che è la vita di una delle tante persone solite denunciare ebrei, traditrice a più livelli, attraverso 40 anni di storia personale ma anche della Germania.