vista-mare-2023-gutweniger-kofler-recensione-review-kritik

VISTA MARE

      Commenti disabilitati su VISTA MARE

This post is also available in: Deutsch (Tedesco) English (Inglese)

di Julia Gutweniger e Florian Kofler

voto: 7.5

In Vista Mare tutto ci viene mostrato “da dietro le quinte”. I lavoratori sono i grandi protagonisti di questo interessante documentario di Julia Gutweniger e Florian Kofler. Inquadrature perfettamente statiche – veri e propri quadri che, nell’insieme, creano un’armonia visivamente accattivante – si sono rivelate la giusta soluzione per mostrarci una realtà solo apparentemente idilliaca. Al Locarno Film Festival 2023.

Schiavi

Ricordano quasi le immagini della Rimini nebbiosa di Ulrich Seidl, le spiagge che ci vengono mostrate in apertura del documentario Vista Mare. Già, perché, di fatto, i due registi Julia Gutweniger e Florian Kofler ci hanno mostrato innanzitutto come rinomati luoghi di vacanza sulla costa adriatica appaiono d’inverno, quando numerosi lavoratori iniziano i preparativi per la stagione estiva. Questo loro Vista Mare – presentato in anteprima in occasione del Locarno Film Festival 2023, all’interno della sezione Semaine de la Critique – ci mostra, dunque, “ciò che non vediamo”, una realtà vissuta in prima persona da chi fa di tutto affinché turisti da tutto il mondo possano trascorrere le migliori vacanze possibili. Ma sarà davvero così idilliaca questa realtà? Presto detto.

Una perfetta struttura ellittica ci mostra le più rinomate spiagge dell’Adriatico ancora danneggiate dall’inverno appena trascorso. Una musica pregnante e minimalista (a opera di Gabriela Gordillo) ci fa immediatamente intendere che ciò che vedremo non corrisponde affatto all’idea delle vacanze estive che ognuno di noi ha. Alcuni lavoratori si accingono a pulire le spiagge con delle ruspe. E mentre all’interno di una fabbrica vengono preparati sdraio e ombrelloni, vediamo anche come vengono realizzati i vari volantini pubblicitari.

In Vista Mare, dunque, tutto ci viene mostrato “da dietro le quinte”. I lavoratori sono i grandi protagonisti di questo interessante documentario di Julia Gutweniger e Florian Kofler. I turisti, al contrario, fanno soltanto parte “dell’arredamento” e stanno ad arricchire di colore le immagini girate durante i mesi estivi. A tal fine, così, inquadrature perfettamente statiche – veri e propri quadri che, nell’insieme, creano un’armonia visivamente accattivante – si sono rivelate la giusta soluzione per mostrarci una realtà apparentemente idilliaca, ma, in realtà, molto più spietata di quanto possa inizialmente sembrare. Già, perché, di fatto, sono proprio i lavoratori – spesso senza contratto o senza giorni di riposo – i veri “schiavi” di questo sistema ormai stabilitosi da molti anni. Proprio come viene ulteriormente affermato durante la scena di una protesta in strada.

Julia Gutweniger e Florian Kofler, dal canto loro, hanno saputo mostrarci tutto ciò con grande maturità stilistica e con grande competenza comunicativa. Particolarmente interessante, dunque, la scelta di omettere ogni possibile didascalia o di non effettuare alcuna intervista ai protagonisti. Le immagini parlano semplicemente da sé. E, all’interno di una precisa e ben calibrata struttura narrativa, possono apparirci spesso anche molto, molto crudeli.

Vista Mare, dunque, parla chiaro. E, allo stesso tempo, si fa ulteriore conferma del talento dei due giovani registi di Merano, che da diversi anni sono attivi all’interno del collettivo Villa Mondeo e che con questo loro importante documentario hanno dato vita a qualcosa che fa tesoro di quanto realizzato in passato (in particolare verrebbe in mente il bellissimo documentario Bojo Beach, diretto da Elke Groen nel 2017, giusto per fare un esempio), ma che, al contempo, è riuscito a trovare un proprio stile e una propria efficacia comunicativa. Un’opera che ci fa ben sperare anche per quanto riguarda i futuri lavori che entrambi avranno modo di presentarci in futuro.

Titolo originale: Vista Mare
Regia: Julia Gutweniger, Florian Kofler
Paese/anno: Austria, Italia / 2023
Durata: 80’
Genere: documentario
Sceneggiatura: Julia Gutweniger, Florian Kofler
Fotografia: Julia Gutweniger
Produzione: Eutopiafilm, Albolina Film

Info: la scheda di Vista Mare su iMDb; la scheda di Vista Mare sul sito del Locarno Film Festival