freunde-1945-e-w-emo-recensione

FREUNDE

      Nessun commento su FREUNDE

This post is also available in: Deutsch (Tedesco)

di E. W. Emo

voto: 6.5

Perfettamente in linea con la produzione cinematografica austriaca di quegli anni, Freunde mette in scena un dramma sentimentale, in cui, tuttavia, non viene fatto alcun riferimento alla guerra appena conclusasi. La storia dei tre protagonisti è ambientata negli anni Quaranta, ma potrebbe svolgersi in qualsiasi periodo storico.

Due amici, una donna

Nel 1962 il grande François Truffaut girava quello che sarebbe diventato uno dei capolavori della storia del cinema: Jules e Jim. La storia di due amici innamorati della stessa donna, che, tuttavia, per anni hanno sempre difeso il loro legame ha affascinato e continua ad affascinare ancora oggi spettatori di tutte le età. Al di là della maestria con cui il film è stato realizzato, al di là delle ottime interpretazioni degli attori protagonisti, dobbiamo riconoscere come i triangoli amorosi abbiano sempre esercitato una certa attrattiva su spettatori e lettori di ogni epoca. Stesso discorso vale per Freunde, lungometraggio diretto da E. W. Emo nel 1945, in cui un’amicizia di lunga data rischia di essere messa a repentaglio proprio dall’amore per una donna.

Gottfried (impersonato da Attila Hörbiger) e Guido (Ferdinand Marian) sono amici fin dai tempi della scuola. Durante un soggiorno a casa di Gottfried, Guido si innamora della cugina di quest’ultimo suscitando la gelosia dell’amico. In seguito a un litigio tra i due partirà accidentalmente un colpo da un fucile e Guido perderà un occhio. Dopo questo incidente, i due decideranno che mai nessuna donna potrà mai rovinare la loro amicizia. Le cose cambieranno, però, molti anni dopo, quando entrerà a far parte della loro vita l’affascinante Alix (Hana Vítová).

Freunde, dunque, è la storia di una lunga amicizia, ma anche di amori tormentati. Un lungo flashback ci rivela il passato di Guido e Alix, mentre, al contempo, assistiamo alle tensioni che si vengono a creare a casa di Gottfried (il quale sta per sposare proprio Alix), nel momento in cui i due ex amanti si incontrano. Perfettamente in linea con la produzione cinematografica austriaca di quegli anni, Freunde mette in scena un dramma sentimentale, in cui, tuttavia, non viene fatto alcun riferimento alla guerra appena conclusasi. La storia dei tre protagonisti è ambientata negli anni Quaranta, ma potrebbe svolgersi in qualsiasi periodo storico. Con tali connotazioni universali, dunque, il dramma si concentra esclusivamente sui sentimenti dei personaggi, mettendo in primo piano i loro ricordi, i loro conflitti interiori, i loro desideri di vendetta.

Particolarmente degni di nota, a tal proposito, sono gli intensi primi piani sui loro volti, così come le inquadrature dedicate a oggetti che nella vicenda svolgono un ruolo decisivo o location che divengono immediatamente teatro dei momenti più salienti. E. W. Emo – uno dei pochi registi rimasti in Austria durante la Seconda Guerra Mondiale – era specializzato in drammi del genere, in cui tutto ruotava esclusivamente intorno ai personaggi, spesso a scapito di un contesto storico “importante”. Allo stesso modo, notiamo come nel presente Freunde non sia praticamente presente alcuna sottotrama, né alcun espediente atto a rendere il tutto più “leggero”.

Eppure, indubbiamente la storia di questo triangolo amoroso appassiona. E lo fa soprattutto grazie a un’impostazione classica e senza troppe pretese, a importanti dilemmi morali che vengono trattati in modo mai banale e a tre grandi interpreti che hanno fatto, ognuno a loro modo, la storia del cinema austriaco (e mondiale). Anche grazie a loro il presente Freunde è a tutti gli effetti un lungometraggio senza tempo. Anche grazie a loro i tre protagonisti sembrano sullo schermo più vivi che mai.

Titolo originale: Freunde
Regia: E. W. Emo
Paese/anno: Austria, Germania / 1945
Durata: 88’
Genere: drammaticosentimentale
Cast: Attila HörbigerFerdinand Marian, Hana Vítová, Rudolf Reiff, Norbert Rohringer, Sonja Ziemann, Hilde von Stolz, Rudolf Stadler, Ernst Reitter, Wilhelm Schmidt, Hermann Erhardt, Elisabeth Grietsch, Rudolf Rab
Sceneggiatura: Gerhard Menzel
Fotografia: Hans Schneeberger
Produzione: Wien Film

Info: la scheda di Freunde su iMDb