but-beautiful-2019-wagenhofer-recensione

BUT BEAUTIFUL

      Nessun commento su BUT BEAUTIFUL

This post is also available in: Deutsch (Tedesco)

di Erwin Wagenhofer

voto: 7

In But Beautiful si parte da un discorso più attuale che mai: il rispetto dell’ambiente, la condizione delle donne e l’urgente bisogno di ritrovare sé stessi in un mondo in cui i contatti interpersonali sembrano voler diventare sempre più superficiali, dal momento che tendiamo tutti a diventare sempre più individualisti. Vincitore del Premio del Pubblico agli Österreichischer Filmpreis 2021.

Una nuova serenità

Quanto è difficile, oggi, cambiare vita? E, soprattutto, cosa è realmente importante nella vita? Queste sono domande che ognuno di noi spesso si è posto, eppure non sempre si riesce a trovare una risposta esaustiva a tali interrogativi. O, meglio ancora, solo in pochi potrebbero rispondervi con esattezza. Tra di loro vi sono, dunque, i protagonisti del documentario But Beautiful, diretto da Erwin Wagenhofer nel 2019 e vincitore del Premio del Pubblico agli Österreichischer Filmpreis 2021.

Alcune donne che non hanno ricevuto un’istruzione costruiscono pannelli solari che successivamente vengono venduti in tutto il mondo. Una coppia ha deciso diversi anni fa di vivere in mezzo alla natura, di coltivare la terra e di rifiutare ogni comportamento che potrebbe in qualche modo danneggiare il nostro pianeta. Un leader spirituale parla dell’importanza di trovare la felicità e di quanto essa non sia correlata ai beni materiali. E, infine, alcuni musicisti ci raccontano come grazie alla musica siano in grado di raggiungere quasi una dimensione ultraterrena.

In But Beautiful si parte da un discorso più attuale che mai: il rispetto dell’ambiente, la condizione delle donne e l’urgente bisogno di ritrovare sé stessi in un mondo in cui i contatti interpersonali sembrano voler diventare sempre più superficiali, dal momento che tendiamo tutti a diventare sempre più individualisti. But Beautiful ci mostra tante particolari realtà, ci mostra le vite di chi ha avuto il coraggio di cambiare, di scegliere, di trovare una propria dimensione.

Un approccio registico estremamente poetico e contemplativo rispecchia appieno la filosofia buddista che da alcuni protagonisti viene qui professata. Musica classica, musica jazz e, soprattutto, musicisti ora all’opera ora intenti nelle loro riflessioni circa il loro lavoro ci accompagnano durante tutta la visione. Tutto scorre in modo lento e rilassante in But Beautiful. E il regista non ha paura di prendersi i suoi tempi affinché lo spettatore possa sentirsi parte non di uno, ma di tanti mondi totalmente nuovi. Tanti possibili mondi non facili da raggiungere, ma indubbiamente affascinanti e accattivanti.

Erwin Wagenhofer, dal canto suo, ha sempre dimostrato una grande attenzione nei confronti non soltanto dell’essere umano stesso, ma anche dell’ambiente in cui vive. Basti pensare, ad esempio, a documentari come We feed the World (2005) o Alphabet (2013), giusto per fare qualche esempio. L’importanza dell’alimentazione, dell’educazione scolastica, ma anche di come l’essere umano venga influenzato da tali fattori riguardano il nostro quotidiano. In But Beautiful, tuttavia, si ha l’impressione che il regista abbia quasi fatto un passo avanti. Ora non si parla semplicemente del quotidiano. O meglio, non solo. Ora è l’essere umano che viene messo in primo piano. L’essere umano e il suo costante, urgente bisogno di felicità. Ed Erwin Wagenhofer riesce perfettamente nei suoi intenti. Sebbene a tratti eccessivamente retorico, ma ben equilibrato, But Beautiful ci regala due ore di benessere mentale grazie anche a suggestive immagini di paesaggi al tramonto, di vaste distese di verde, di persone finalmente serene che hanno avuto il coraggio di compiere importanti scelte.

Titolo originale: But beautiful
Regia: Erwin Wagenhofer
Paese/anno: Germania, Austria / 2019
Durata: 116’
Genere: documentario
Sceneggiatura: Sabine Kriechbaum, Erwin Wagenhofer
Fotografia: Erwin Wagenhofer
Produzione: Imagine Film Cooperation, Rommel Film, Prisma Film

Info: il sito ufficiale di But beautiful; la scheda di But beautiful su iMDb; la scheda di But beautiful sul sito della Austrian Film Commission