sotto-le-stelle-dellaustria-2021-cinema-austriaco

SOTTO LE STELLE DELL’AUSTRIA 2021

This post is also available in: Deutsch (Tedesco)

Al via la rassegna Sotto le Stelle dell’Austria 2021. A Roma, presso il Forum Austriaco di Cultura, dal 23 giugno al 7 luglio 2021.

Un’Austria tutta al femminile

Finalmente ci siamo anche quest’anno! La rassegna Sotto le Stelle dell’Austria 2021 – organizzata dal Forum Austriaco di Cultura Roma e curata da Stefano Finesi – inizierà mercoledì 23 giugno. L’ingresso è libero fino a esaurimento posti, previa prenotazione, e tutto si svolgerà secondo le norme di sicurezza vigenti. Anche in questa edizione saranno sei i titoli austriaci presentati in anteprima in Italia. Anche quest’anno gli splendidi giardini del Forum Austriaco di Cultura saranno pronti a ospitarci per regalarci ogni sera magiche emozioni sotto le stelle.

Un’edizione, la presente, che sarà dedicata in modo articolare alle donne, mettendo in risalto sia film e documentari diretti da importanti registe austriache, sia lungometraggi in cui la figura della donna svolge un particolare ruolo di rilievo.

Sotto le Stelle dell’Austria 2021 prenderà il via, dunque, mercoledì 23 giugno – alle ore 20.30 – con la proiezione di Hochwald (Why not you), diretto dalla regista Evi Romen – intervistata per l’occasione da Cinema Austriaco. Vincitore della Diagonale 2021, nominato in ben nove categorie all’Österreichischer Filmpreis 2021, Hochwald racconta la storia di Mario, miracolosamente sopravvissuto a un attentato terroristico, che, nonostante il trauma e un forte senso di colpa, cercherà in qualche modo di trovare la propria strada.

La rassegna proseguirà giovedì 24 giugno – alle ore 21.00 – con la proiezione di Waren einmal Revoluzzer (Once were Rebels), divertente commedia che tratta anche importanti tematiche sociali diretta da Johanna Moder. Helena (Julia Jentsch) è sposata e ha due figlie. Un giorno riceve una chiamata dal suo ex – Pawel – che sta per arrivare dalla Russia e che ha bisogno di soldi per emigrare. Helena è ancora invaghita di lui, lo aiuta, ma inaspettatamente, oltre a Pawel, arriveranno a casa sua anche sua moglie e il suo figlioletto.

Sotto le Stelle dell’Austria 2021 proseguirà mercoledì 30 giugno – sempre alle 21.00 – con la proiezione di Ein bisschen bleiben wir noch (Oskar & Lilli), di Arash T. Riahi. Oskar e Lilli sono due fratellini provenienti dalla Cecenia che vivono con la mamma. Quando quest’ultima tenterà il suicidio, i bambini verranno affidati a due diverse famiglie. Riusciranno tutti e tre a riunirsi e a tornare finalmente a vivere insieme? Particolarmente degna di nota l’interpretazione di Christine Ostermayer nel ruolo della nonna adottiva di Oskar, che è stata recentemente insignita del Großer Diagonale-Schauspielpreis alla Diagonale 2021.

Si prosegue giovedì 1° luglio, alle ore 21.00, con la proiezione del documentario Glory to the Queen di Tatia Skhirtladze e Anna Khazaradze. SI tratta di un appassionante viaggio tra passato e presente che ci mostra la storia di quattro campionesse di scacchi nella Georgia della Guerra Fredda. Quattro donne che hanno influenzato e continuano ancora oggi a influenzare la vita di molti loro connazionali.

Se ne vedranno davvero di tutti i colori martedì 6 luglio, quando, alle 21.00, verrà proiettata la commedia Glück gehabt di Peter Payer. Qui, infatti, vengono messe in scena le vicende di Arthur (Philipp Hochmair), sposato, con un lavoro che ama e la cui vita sembra inizialmente perfetta. Tutto cambia, tuttavia, nel momento in cui l’uomo farà la conoscenza dell’affascinante Alice.

Sotto le Stelle dell’Austria 2021 terminerà mercoledì 7 luglio, sempre alle 21.00, con la proiezione del documentario Tonsüchtig. Die Wiener Symphoniker von innen (Wired for Music) di Iva Švarcová e Malte Ludin. La storia dell’Orchestra Sinfonica di Vienna viene qui raccontata dai suoi protagonisti in modo intimo e passionale e ci trasmetterà un vero e proprio crescendo di forti emozioni.

Anche quest’anno, dunque, i film in programmazione sono particolarmente ricchi e variegati. Anche quest’anno siamo pronti a vivere non uno, ma tanti viaggi sul grande schermo e sotto le stelle. Il cinema non si è mai fermato. Il cinema austriaco si rivela ancora una volta vivo, appassionante e sorprendente.

Ovviamente, a causa della pandemia da Covid-19, saranno necessarie, quest’anno, alcune misure di sicurezza. E, a tal fine, pur restando l’ingresso sempre libero fino a esaurimento posti, sarà necessaria una prenotazione (massimo per due persone) tramite l’indirizzo e-mail prenotazione.forumaustriaco@gmail.com. Sarà possibile accedere alle proiezioni, in seguito, soltanto con l’uso di mascherina e con il distanziamento obbligatorio di almeno un metro tra uno spettatore e l’altro. All’ingresso verrà misurata la febbre a ogni partecipante e chiunque abbia una temperatura superiore ai 37.5° non avrà la possibilità di prendere parte alle proiezioni.

Di seguito, i film presenti e i relativi articoli.

Info: la scheda di Sotto le Stelle dell’Austria 2021 sul sito del Forum Austriaco di Cultura Roma