tour-anteprime-ulrike-ottinger-diagonale21-cinema-austriaco

DIAGONALE’21 – TOUR DI ANTEPRIME: ULRIKE OTTINGER

Nell’ambito di un tour congiunto con l’Österreichisches Filmmuseum e il Crossing Europe Film Festival di Linz, la Diagonale’21 presenta in anteprima a Graz Paris Calligrammes (DE/FR 2019) di Ulrike Ottinger. La Ottinger, che ha ricevuto un premio alla carriera alla Berlinale 2020, sarà presente di persona alle proiezioni di Linz, Vienna e Graz. I festival presenteranno anche dieci opere nazionali in anteprima congiunta, tra cui le prime mondiali del primo documentario di Arthur Summereder Motorcity (AT 2021) e 2551.01 di Norbert Pfaffenbichler (AT 2020).

Ripartire insieme

Nell’ambito di un tour congiunto con l’Österreichisches Filmmuseum e il Crossing Europe Film Festival di Linz, la Diagonale’21 presenta in anteprima a Graz Paris Calligrammes (DE/FR 2019) di Ulrike Ottinger. La Ottinger, che ha ricevuto un premio alla carriera alla Berlinale 2020, sarà presente di persona alle proiezioni di Linz, Vienna e Graz.

La Diagonale, il Festival del Cinema Austriaco, proietterà la sua “poesia visuale cinematografica” (calligramma), che è già stata presentata in anteprima a Berlino l’anno scorso, come implemento del suo speciale Sehnsucht 20/21 – Eine kleine Stadterzählung nella sezione del festival In Referenz. Dopo la proiezione a Graz, ci sarà una lunga conversazione con Ulrike Ottinger (Diagonale im Dialog).

A causa della loro vicinanza temporale e in segno di reciproca solidarietà, la Diagonale e il Crossing Europe Film Festival di Linz (1-6 giugno) presenteranno anche dieci opere nazionali in anteprima congiunta, tra cui le prime mondiali del primo documentario di Arthur Summereder Motorcity (AT 2021) e 2551.01 di Norbert Pfaffenbichler (AT 2020), un libero adattamento del capolavoro di Charlie Chaplin Il Monello. Maggiori informazioni sui film qui sotto.

Date anteprime Paris Calligrammes:

Crossing Europe Film Festival, Linz

— Venerdì 4 giugno 2021

Österreichisches Filmmuseum, Vienna

— Domenica 6 giugno 2021

Diagonale – Festival del cinema austriaco, Graz

— Mercoledì, 9 giugno 2021

Ulrike Ottinger, che ha vissuto a Parigi lavorando come pittrice negli anni ’60, intreccia i suoi ricordi personali della Parigi bohémiene e i gravi sconvolgimenti sociali, politici e culturali del tempo “in uno scintillante autoritratto” (Süddeutsche Zeitung). Come in Prater (Diagonale’08), in cui esplora il fascino e la storia culturale del parco divertimenti viennese, in Paris Calligrammes la cineasta crea una “topografia del pensiero” (Frankfurter Allgemeine Zeitung) e racconta una Parigi in cui si distinguono la pienezza della vita e la fragilità di ogni conquista culturale e politica.

Al Festival del Cinema Austriaco, Paris Calligrammes sarà proiettato all’interno di un programma congiunto curato dalla Diagonale, dal Filmarchiv Austria, dall’Österreichisches Filmmuseum e dall’ORF-Archiv: lo speciale Sehnsucht 20/21 – Eine kleine Stadterzählung, già programmato per la Diagonale’20 e che ruota attorno ai concetti di città e desiderio.

Anteprima di Motorcity e 2551.01

A causa della pandemia, la Diagonale e il Crossing Europe Film Festival di Linz 2021 hanno dovuto essere rimandati. A causa dello stato di emergenza in corso, i due festival e il festival viennese di cortometraggi Vienna Shorts (27 maggio – 1 giugno) stanno collaborando più intensamente quest’anno. Tutti e tre i festival si svolgeranno immediatamente uno dopo l’altro nel 2021, motivo per cui lo status di première sarà gestito in parallelo con una selezione di programmi sovrapposta. Un totale di dieci opere austriache verranno proiettate in anteprima nel concorso della Diagonale e del Crossing Europe Film Festival di Linz, compresi i lungometraggi Motorcity e 2551.01. Otto cortometraggi saranno presentati insieme a Graz e a Linz (Crossing Europe Film Festival) e a Graz e Vienna (Vienna Shorts). I titoli saranno annunciati durante la presentazione dei programmi.

Per Motorcity, la sua opera prima, Arthur Summereder si reca a Detroit per indagare sul mondo delle corse automobilistiche. I motori tuonano. I veicoli truccati raggiungono velocità elevate in pochissimo tempo e una gara dura solo pochi secondi. Un arco di tempo magico in cui presente e passato Detroit si sovrappongono. Lo sport si trasforma in un “manifesto purista” i cui discepoli spingono le leggi dello spazio e del tempo fino ai loro limiti.

Cento anni dopo Il Monello di Chaplin, il libero adattamento di Norbert Pfaffenbichler ci conduce in un mondo underground distopico abitato da “loschi” individui: 2551.01, selezionato per il concorso Innovatives Kino, racconta una storia di violenza che celebra non solo gli oppressi e gli emarginati, ma anche il potenziale politico del cinema.

La Diagonale’21 avrà luogo a Graz dall’8 al 13 giugno. Il programma completo sarà pubblicato il 28 maggio. La vendita dei biglietti inizierà il 2 giugno 2021.

Info: il sito ufficiale della Diagonale; il sito ufficiale dell’Österreichisches Filmmuseum; il sito ufficiale del Crossing Europe Film Festival