premi-diagonale-2020-giurie-e-primi-vincitori-cinema-austriaco

PREMI DIAGONALE 2020 – GIURIE E PRIMI VINCITORI

La Diagonale è lieta di poter onorare anche quest’anno gli eccezionali risultati ottenuti dai registi austriaci, nonostante il festival sia stato cancellato. I principali Premi Diagonale 2020 saranno annunciati a giugno.

I migliori del 2020

La Diagonale è lieta di poter assegnare anche nel 2020 i più importanti premi cinematografici austriaci, in particolare il Gran Premio Diagonale della Stiria per il Miglior Lungometraggio e il Miglior Documentario Cinematografico del festival, nonché il Premio Diagonale Cinema Innovativo della città di Graz e tutti i premi dipartimentali, donati dalla VdFS – Verwertungsgesellschaft der Filmschaffende. Il Festival del Cinema Austriaco è lieto di affidare alle giurie internazionali della Diagonale 2020 il compito di rivedere il programma del concorso dell’edizione annullata. Tutti i Premi Diagonale 2020 saranno annunciati a giugno 2020. Il Premio Diagonale Miglior Corto Documentario della Diocesi di Graz-Seckau è già stato annunciato. Sono già noti anche i premi per le migliori sceneggiature e i migliori trattamenti. Tutti i vincitori del premio si trovano di seguito.

Giuria dei Premi Diagonale 2020

Anno dopo anno, la Diagonale premia una vasta gamma di risultati creativi legati alla produzione di un film e assegna i più importanti premi cinematografici austriaci. Con Ruth Beckermann (regista, AT), Greg de Cuir Jr. (curatore, autore, US/RS), Inge de Leeuw (programmatore dell’International Film Festival Rotterdam, NL), Matthias Dell (critico cinematografico, DE), Serafin Spitzer (cameraman, AT), Fabienne Moris (coordinatore del programma FIDMarseille, direttore del FIDLab, FR), Peter Taylor (direttore del festival Berwick Film & Media Arts Festival, GB), Eva Könnemann (regista, DE) e Sasha Pirker (regista, AT) è riuscita ancora una volta a conquistare esperti di fama internazionale per la Giuria della Diagonale 2020.

Premi Diagonale 2020, Premio Franz Grabner e un primo film vincitore

“La situazione attuale è una crisi, non un’opportunità”. Sullo sfondo di questa dichiarazione, che Peter Schernhuber e Sebastian Höglinger hanno fatto recentemente in un servizio radiofonico per la Bayrischen Rundfunk, la Diagonale è particolarmente lieta di poter onorare anche quest’anno gli eccezionali risultati ottenuti dai registi locali, nonostante il festival sia stato cancellato. I Premi Diagonale 2020, tra cui il Gran Premio Diagonale della Stiria, il Premio Diagonale Cinema Innovativo della Città di Graz e tutti i premi dipartimentali in collaborazione con la VdFS – Verwertungsgesellschaft der Filmschaffenden e il Premio per la Produzione Eccezionale in ambito cinematografico della VAM – Verwertungsgesellschaft für Audiovisuelle Medien saranno annunciati a giugno. Una cerimonia di assegnazione dei premi avrà luogo, se possibile, in autunno. Anche il Premio Franz Grabner sarà consegnato separatamente e in un secondo momento. Seguiranno ulteriori informazioni.

Il Premio della Diocesi di Graz-Seckau al Miglior Corto Documentario è già stato assegnato. Il premio, consistente di 4.000 euro, è stato donato dalla diocesi di Graz-Seckau / KULTUM – Kulturzentrum bei den Minoriten e va a How to disappear di Total Refusal (Robin Klengel, Leonhard Müllner, Michael Stumpf). La giuria per il Miglior Corto Documentario della Diagonale 2020 era composta da Johannes Gierlinger (regista, AT), Manfred Koch (fino al 2002 capo della Medienzentrale Bamberg, fotografo, DE) e Antoinette Zwirchmayr (regista, videoartista, AT).

I migliori script

I premi Carl Mayer e Thomas Pluch alla Miglior Sceneggiatura sarebbero dovuti essere assegnati venerdì 27 marzo all’Hotel Wiesler, presso il Salon Frühling, in una cerimonia in collaborazione con il dipartimento culturale della città di Graz e il drehbuchVERBAND Austria. Dopo la cancellazione della Diagonale 2020 a causa del Covid-19, i vincitori sono stati annunciati con un precedente comunicato.

Il Premio Carl-Mayer della città di Graz è andato al trattamento di Die Verkündung di Josef Kleindienst. Jan Prazak ha ricevuto il premio di consolazione per Flat Mates. Il Premio Thomas Pluch alla Miglior Sceneggiatura è stato assegnato a Waren einmal Revoluzzer di Johanna Moder, il Premio della Giuria Thomas Pluch è stato assegnato a Sandra Wollner per The Trouble with Being Born. Il Premio Thomas Pluch per il Miglior Cortometraggio o Mediometraggio è stato assegnato a Stefan Langthaler per Fabiu.

Congratulazioni a tutti i vincitori già annunciati e in bocca al lupo a tutti per quanto riguarda i premi ancora da assegnare!

Info: il sito ufficiale della Diagonale