lock-down-love-tante-storie-per-un-nuovo-progetto-cinema-austriaco

LOCK DOWN LOVE – TANTE STORIE PER UN NUOVO PROGETTO

Lock Down Love – The Movie – prodotto dalla Superfilm Filmproduktion GmbH di Vienna e ideato dal regista Samuel R. Schultschik – è uno dei numerosi progetti atti a mettere in scena questo periodo di crisi, per una serie di testimonianze da parte di chi lavora nell’ambito cinematografico.

Un film, una pandemia, tante testimonianze

A causa della pandemia da coronavirus, si sa, molte attività hanno dovuto interrompere il proprio operato. E il settore cinematografico, a tal proposito, è tra le realtà che maggiormente hanno risentito di tale crisi, tra sale chiuse fino a data da destinarsi e problematiche lavorazioni sui set. Eppure il desiderio di creare e di dire la propria non si è mai spento, spingendo molti cineasti a organizzarsi di conseguenza, al fine di poter a loro modo raccontare questo particolare momento storico che stiamo vivendo. Lock Down Love – The Movie, ad esempio, è uno dei numerosi progetti atti a mettere in scena questo periodo di crisi, per una serie di testimonianze da parte di chi lavora nell’ambito cinematografico.

Il progetto, prodotto dalla Superfilm Filmproduktion GmbH di Vienna, è stato ideato dal regista Samuel R. Schultschik e prevede la collaborazione di chiunque voglia dire la propria, prediligendo filmati di qualità e immagini suggestive, quali preziose testimonianze di un’epoca alquanto straniante che ha colto tutti alla sprovvista e piuttosto impreparati.

Bisognerà attendere ancora diverso tempo prima che Lock Down Love – The Movie veda la luce. Eppure, nel frattempo, numerosi artisti si sono già messi all’opera al fine di realizzare un documentario corale della durata di circa cento minuti. Di seguito, tutte le info sul progetto, come da comunicato ufficiale. Nell’attesa di poter vedere un’altra preziosa testimonianza di questo singolare periodo storico, facciamo un grande in bocca al lupo al regista e a tutta la squadra per questa nuova e interessante sfida.

Lock Down Love vuole essere un progetto speciale per un tempo speciale.

La premessa: “Brevi storie dal Lockdown” è la creazione di un documentario cinematografico (circa 100 minuti), con riprese che i cineasti di tutto il mondo producono in modo autonomo e indipendente.

Un collage completo di tutte le impressioni e prospettive attuali e personali. L’attenzione è rivolta a riprese cinematografiche ben studiate e significative, con atmosfere di luce emozionanti, sofisticate dal punto di vista cinematografico, cariche e memorabili. Momenti che funzionano anche senza suoni aggiuntivi, spiegazioni o voce narrante, rendendo questo stato di emergenza un’esperienza per generazioni dopo di noi. Non giornalistico-oggettivo ma emotivo e personale. Il progetto riguarda l’estetica dello stato di emergenza.

L’arco drammaturgico e lo stato d’animo del film finito rimangono dinamici fino alla fine e si sviluppano ulteriormente con ogni contributo e ogni “racconto”.

Siamo già in contatto con diversi artisti e band per la creazione del commento musicale, con i quali stiamo lavorando in parallelo ad una colonna sonora per il film.

Molti cameraman che lavorano in proprio al giorno d’oggi hanno a casa attrezzature professionali o semi-professionali. Con questa attrezzatura, insieme al loro know-how e a un po’ di tempo, possono produrre materiale di qualità da soli e senza squadra. In qualità di squadra individuale è consentito stare all’esterno e per le riprese documentarie non è comunque necessario il contatto con altre persone. Le registrazioni e le storie dovrebbero quindi essere fatte da ogni partecipante nel suo ambiente diretto e nel raggio d’azione ormai limitato. Non si tratta di passeggiare a lungo in città con la macchina da presa! Si tratta di impressioni dirette di una vita quotidiana personale in stato di emergenza. Immagini insolite, passatempi non convenzionali, ecc…”

Info: il sito ufficiale di Lock Down Love – The Movie