diagonale-2020-die-unvollendete-cinema-austriaco

DIAGONALE 2020 – DIE UNVOLLENDETE

      Nessun commento su DIAGONALE 2020 – DIE UNVOLLENDETE

Data la drammatica situazione che stiamo vivendo a causa dell’epidemia del COVID-19, la Diagonale 2020, così come molte altre manifestazioni, è stata purtroppo annullata. Eppure, malgrado le difficoltà, malgrado i numerosi danni subiti, il team della Diagonale non si è perso d’animo e, per quanto possibile, è riuscito, almeno in parte, a mettere a disposizione del pubblico dibattiti e visioni di film in streaming, grazie a piattaforme partner che hanno messo a disposizione una vasta offerta relativa al festival. Cinema Austriaco ha deciso di dedicare questa sezione speciale alla Diagonale 2020. All’interno della presente sezione verranno correlati gli articoli relativi ai comunicati stampa del festival, così come le recensioni dei film presenti nel programma. Con l’augurio di ripartire al più presto ancora più carichi e motivati di prima!

Data la drammatica situazione che stiamo vivendo a causa dell’epidemia del COVID-19, la Diagonale 2020, così come molte altre manifestazioni, è stata purtroppo annullata. Eppure, malgrado le difficoltà, malgrado i numerosi danni subiti, il team della Diagonale non si è perso d’animo e, per quanto possibile, è riuscito, almeno in parte, a mettere a disposizione del pubblico dibattiti e visioni di film in streaming, grazie a piattaforme partner che hanno messo a disposizione una vasta offerta relativa al festival.

La Diagonale 2020 avrebbe dovuto avere luogo dal 24 al 29 marzo 2020. A partire da martedì 24, dunque, sarà possibile accedere a un nutrito numero di visioni (alcune delle quali resteranno disponibili per circa un mese) e a dirette streaming. Allo stesso modo, è già stato pubblicato online, sul sito del festival, quello che sarebbe dovuto essere il programma di questa edizione del 2020, così come è già possibile ordinare il catalogo.

Cinema Austriaco, dal canto suo, ha deciso di dedicare questa sezione speciale alla Diagonale 2020. All’interno della presente sezione verranno correlati, in calce a questo post, tutti gli articoli relativi ai comunicati stampa del festival, così come le recensioni dei film presenti nel programma (alcuni visionati nel corso di precedenti manifestazioni, altri grazie ai supporti messi a disposizione in questi giorni dal festival). Con l’augurio di ripartire al più presto ancora più carichi e motivati di prima!

Di seguito, come da comunicato stampa, ecco, nel dettaglio, in che modo ci si è organizzati al fine di dare vita – anche se soltanto online – a questa ricca e variegata Diagonale 2020.

Diagonale’20 – Die Unvollendete – Una proposta di progetto

“Se si ricorda il programma del festival di quest’anno tra qualche anno, molto probabilmente si ricorderanno le opere di registi che per primi si sono fatti conoscere da un pubblico più vasto in questa diagonale, ma il cui caratteristico approccio registico è diventata parte integrante del cinema austriaco”. Quando è stata scritta questa frase, non sapevamo che la Diagonale 2020 sarebbe stata cancellata poche ore dopo e che il festival sarebbe stato ricordato per motivi completamente diversi. Il programma, in ogni caso, era originariamente destinato a comparire in una cartella stampa disponibile alla presentazione del programma. Non vogliamo più nascondervi quest’ultimo. Così sarebbe stato il programma del Festival del cinema austriaco di Graz: Diagonale ’20 – Die Unvollendete.

Flimmit Onlinefestival – Fiori della primavera dal Festival del Cinema Austriaco

La piattaforma VOD di ORF, Flimmit, mostra i film della Diagonale 2020, appena cancellata: i nuovi film austriaci incontrano i punti salienti dei programmi speciali e le perle del cinema austriaco dell’archivio in un festival online della durata di un mese. Con opere di Barbara Albert, Kurdwin Ayub, Florian Flicker, Michael Glawogger, Marie Luise Lehner, Karl Markovics, Anja Salomonowitz e molti altri.

Da martedì 24 marzo e al festival al prezzo speciale di € 4,99

Livestreams e funzioni su FM4

Con l’anteprima del film no-budget 3freunde2feinde di Sebastian Brauneis e il documentario calcistico underground Robin’s Hood di Jasmin Baumgartner (compreso il film di supporto Wanda – Ciao Baby), FM4 proietta due prime diagonali via livestream. Giovedì sera, FM4 si concentrerà anche su alcuni cortometraggi selezionati del programma Diagonale 2020, offrendo interviste ai registi e reportage sui film.

Le date: Martedì 24 marzo, 20:15 e 23:00, 3freunde2feinde (Sebastian Brauneis); Mercoledì 25 marzo, ore 20.15, ROBIN’S HOOD e Wanda – Ciao Baby (Jasmin Baumgartner); Giovedì 26 marzo, ore 20.15, programma di cortometraggi con Bloom (Nicola von Leffern e Jakob Carl Sauer), LOLOL (Kurdwin Ayub) e altri

CINEMA VOD CLUB

I momenti salienti della Diagonale e i film premiati negli ultimi anni. Johanna Dohnal – Visionary of Feminism di Sabine Derflinger, Der Taucher di Günter Schwaiger e Nobadi di Karl Markovics. Le visioni sono disponibili a questo link.

ORF 2 – Lunedì culturale

Conversazione in studio con Sebastian Höglinger e Peter Schernhuber, direttori artistici della Diagonale 2020. Dopo la trasmissione, la ORF mostrerà il film documentario This Movie is a Gift sull’artista Daniel Spoerri. L’amorevole ritratto di Anja Salomonowitz sarebbe stato mostrato all’interno del programma.

Data: Lunedì 23 marzo, ore 22.30 su ORF II.

L’artista di fama internazionale Spoerri ha anche progettato l’opera d’arte che l’attrice Ursula Strauss avrebbe ricevuto durante la premiazione nella serata d’apertura della Diagonale 2020. La cerimonia di premiazione avrà luogo in un secondo momento.

Okto – Oktoskop

Ripetizione della discussione in studio con i direttori del festival nel giorno della conferenza stampa relativa al Covid 19, che ha portato alla cancellazione della Diagonale 2020. A seguire: Sunspots di Barbara Albert, con una giovanissima Nina Proll, e il documentario underground Eiszeit di Wolfgang Strobl.

Data: Domenica 22 marzo, ore 21.05 su okto.tv.

ORF III – Perle del cinema austriaco alla Diagonale 2020

Con Mademoiselle Paradis di Barbara Albert e Amour fou di Jessica Hausner, a cui la Diagonale 2020 avrebbe dedicato la serie Zur Person, la ORF III proietta in televisione due perle del cinema austriaco. Sponsor del progetto di Zur Person: Gaulhofer. Con il sostegno dello sponsor principale della Diagonale Steiermärkische Sparkasse.

Le date: Venerdì 27 marzo, 23.05, Mademoiselle Paradis (Barbara Albert) A seguire: sabato 28 marzo, ore 00.40, Amour fou (Jessica Hausner) su ORFIII.

digi.diagonale

Wolfgang Ritzberger in una discussione virtuale con una diretta Facebook con ospiti collegati. Un’iniziativa di mediabiz, in collaborazione con RitzlFilm, Bobo-Film e la Diagonale.

Appuntamento: Martedì 24 marzo, ore 18.30

Bacheca diagonale

La Diagonale si è sempre presentata come un forum aperto. In quanto tale, e nel senso di rendere visibili le opere attuali del programma del festival selezionate per il 2020 (e oltre), la Diagonale offre ai cineasti con la bacheca la possibilità di pubblicizzare temporaneamente i propri film sul sito del festival secondo le modalità da loro definite, rendendoli così accessibili a un pubblico più ampio. Basato su un’idea di Virgil Widrich.

Heimat is a space in time di Thomas Heise, un film del programma della Diagonale 2020 è già disponibile su Vimeo. Da martedì anche sulla bacheca della Diagonale.

Eventi in autunno e alla Diagonale ’21

Il concerto cinematografico al Musikverein della Stiria è già stato fissato. Si svolgerà mercoledì 9 settembre 2020 alle ore 19.30. I biglietti già acquistati rimangono validi. Il giorno prima verrà proiettato in questo contesto il film d’apertura della Diagonale 2020, Der schönste Platz auf Erden di Elke Groen, con il sostegno di Almert & Partner e altri.

La mostra Bernd Oppl. We have more than beds to dream in alla Kunsthalle Graz. Sarà mostrato come parte della Diagonale 2021.

Fotografiamo il mondo. Nel catalogo. Con una bibliografia e un’edizione speciale di The Gap. Nel 2021.

Il catalogo della Diagonale funge da opera di riferimento rappresentativa e cronaca unica del cinema austriaco – così come il catalogo della Diagonale 2020 annullata. In un precedente saggio, la redazione di kolik.film si dedica a colpire gli sviluppi culturali-politici, le tendenze e le tendenze dell’anno cinematografico. Il catalogo è pubblicato da Czernin Verlag e può essere ordinato online.

Info: il sito ufficiale della Diagonale