Categoria: Saggi

magda-schneider-la-mente-dietro-il-mito

MAGDA SCHNEIDER – LA MENTE DIETRO IL MITO

Quando pensiamo a Magda Schneider, non possiamo fare a meno di pensare alla stessa come alla mamma di Romy Schneider. Eppure, malgrado il carattere deciso e autoritario di sua madre e malgrado il rapporto non sempre facile con la stessa, non sappiamo se, senza di lei, Romy Schneider sarebbe diventata la Romy Schneider che tutti noi abbiamo apprezzato e amato. Ma chi era, di fatto, Magda Schneider?

in-ricordo-di-gustav-deutsch-01-biografia

IN RICORDO DI GUSTAV DEUTSCH

Il 2 novembre 2019 ci ha lasciato il maestro Gustav Deutsch. Considerato tra i nomi maggiormente in vista per quanto riguarda il cinema d’avanguardia austriaco, lo stesso si è dedicato alla settima arte per quasi quarant’anni, tracciando, complessivamente, un enorme affresco della società austriaca e mondiale, contemporanea e del passato, grazie anche a un copioso utilizzo di filmati amatoriali e di repertorio.

hans-hurch-una-vita-per-il-cinema

HANS HURCH – UNA VITA PER IL CINEMA

A breve prenderà il via la tanto attesa Viennale 2019, al giorno d’oggi il festival cinematografico non competitivo più importante di tutta l’Austria. E se, oggi come oggi, la città di Vienna può vantare il prestigio di questo piccolo grande festival tanto amato da tutti i viennesi (e non solo) il merito è anche di Hans Hurch, storico direttore artistico, che ha ricoperto la sua carica dal 1997 fino alla sua improvvisa scomparsa, nel 2017. Ma chi era, di fatto, Hans Hurch?

il-cabaret-in-austria-cinema-austriaco

IL CABARET IN AUSTRIA

Il cabaret in Austria è un’arte molto più diffusa di quanto si pensi, nata con precise finalità politiche e sociali, la quale, ancora al giorno d’oggi, continua ad avere una forte rilevanza su tutto il territorio nazionale, oltre a influenzare, a suo modo, anche la settima arte stessa. Ma, di fatto, quando nasce di preciso il cabaret in Austria?

maximilian-schell-un-talento-poliedrico-cinema-austriaco

MAXIMILIAN SCHELL – UN TALENTO POLIEDRICO

Uno dei volti simbolo del cinema che ci parla della Seconda Guerra Mondiale e del nazismo. Un attore poliedrico, per un talento fuori dal comune che lo ha portato anche ad affermarsi come stimato regista e musicista di successo. E pensare che, inizialmente, l’arte non sarebbe dovuta essere il suo mestiere. Eppure Maximilian Schell non ci ha messo molto tempo a dare prova di tutto il suo valore.

louise-kolm-fleck-instancabile-pioniera-cinema-austriaco

LOUISE KOLM-FLECK – INSTANCABILE PIONIERA

Dopo la francese Alice Guy-Blanché, la seconda regista donna nella storia della settima arte – anch’ella figura assai di rilievo – è stata proprio un’austriaca. Stiamo parlando di Louise Kolm-Fleck, la quale, a suo tempo, ha contribuito a far sì che l’Austria stessa iniziasse ad avere una propria identità anche all’interno del panorama cinematografico di tutto il mondo.

hedy-lamarr-da-algida-attrice-a-geniale-inventrice-cinema-austriaco

HEDY LAMARR – DA ALGIDA ATTRICE A GENIALE INVENTRICE

In occasione della pre-apertura della 76° Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia, verrà proiettato il lungometraggio Estasi, coproduzione del 1933 tra Cecoslovacchi e Austria per la regia di Gustav Machaty, che a suo tempo fece a dir poco scandalo. Merito del suo successo, (anche) una giovanissima Hedy Lamarr. Ma chi era, di fatto, questa Hedy Lamarr? Non fu soltanto la sua carriera di attrice a far sì che la stessa passasse alla storia, infatti è anche grazie a questa straordinaria personalità che tutti noi, al giorno d’oggi, possiamo usufruire di quella comoda invenzione chiamata wi-fi.

oskar-werner-indimenticabile-ribelle-cinema-austriaco

OSKAR WERNER – INDIMENTICABILE RIBELLE

Vera e propria icona del cinema austriaco e internazionale, Oskar Werner, oltre che per il suo grandissimo talento, era noto anche per il suo carattere deciso e a volte irascibile. Malgrado la sua prematura scomparsa, egli, ancora oggi, viene ricordato come una delle personalità più interessanti degli scorsi decenni, nell’ambito della settima arte.

IL CINEMA D’ANIMAZIONE AUSTRIACO – L’ARTE INVISIBILE

Se pensiamo al cinema d’animazione austriaco, particolarmente significativa è la dichiarazione dell’artista Stefan Stratil “ L’Austria è una nazione di film d’animazione senza film d’animazione”. In poche parole: tra tutti i possibili generi cinematografici, quello d’animazione risulta, al giorno d’oggi, in Austria, il meno trattato. Almeno all’apparenza.