Categoria: L’Austria fuori dall’Austria

reggie-nalder-tra-mito-e-mistero-cinema-austriaco

REGGIE NALDER – TRA MITO E MISTERO

Entrato di diritto a far parte dell’immaginario collettivo, paragonato a interpreti come Klaus Kinski o Udo Kier, non ha mai voluto rivelare molto della sua vita, l’attore austriaco Reggie Nalder. Se, infatti, il suo volto è rimasto impresso nella memoria collettiva, la vita di questo versatile interprete è sempre stata avvolta in un’aura di mistero. Ma chi era, di fatto, il mitico Reggie Nalder?

georg-wilhelm-pabst-estetico-realista-cinema-austriaco

GEORG WILHELM PABST – ESTETICO REALISTA

Georg Wilhelm Pabst non lavorò pressoché mai in Austria. Eppure, le influenze della sua patria d’origine si sono sempre fatte sentire forti e chiare all’interno della sua poetica, in modo particolare per quanto riguarda il suo essere sfacciatamente spregiudicata, costantemente in bilico tra il desiderio di rinnovarsi e il forte decadentismo, vero e proprio marchio di fabbrica di gran parte della produzione culturale austriaca.

la-famiglia-von-trapp-cinema-austriaco

LA FAMIGLIA VON TRAPP – LA VERA STORIA DEI PROTAGONISTI DI TUTTI INSIEME APPASSIONATAMENTE

Nella giornata di lunedì 2 settembre è stato assegnato – nel corso della 76° Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia – il Leone d’Oro alla Carriera a Julie Andrews. E se pensiamo a un lungometraggio diventato ormai cult per cui associamo la figura di Julie Andrews all’Austria, esso è il mitico Tutti insieme appassionatamente, realizzato nel 1965 da Robert Wise. Una storia, la presente, ispirata a personaggi realmente esistiti. Ma chi era, in realtà, la famiglia von Trapp?

arnold-schwarzenegger-hasta-la-vista-schwarzy-biografia-cinema-austriaco

ARNOLD SCHWARZENEGGER – HASTA LA VISTA, SCHWARZY!

Se una personalità del calibro di Arnold Schwarzenegger – il quale ha da poco compiuto settantadue anni – è riuscita a entrare nel cuore della gente, non è soltanto per il suo fisico straordinariamente scolpito, non è soltanto per la sua importante carriera in ambito cinematografico né tantomeno per i suoi successi in politica e per il suo impegno a favore della salvaguardia dell’ambiente, bensì per essere rimasta una persona umile, vicina alla gente, che sembra non aver mai dimenticato le sue origini.

rush-2013-howard-recensione.jpg

NIKI LAUDA IN RUSH – RITRATTO DI UN AUSTRIACO

Il Niki Lauda messo in scena da Ron Howard in Rush – è un Niki Lauda talmente forte e determinato nel perseguire le sue passioni da soprassedere su ogni qualsivoglia difficoltà: dal quelle prettamente fisiche (straordinario il suo recupero, malgrado le gravi ustioni riportate in seguito all’incidente, dopo soli trentatré giorni di degenza in ospedale), fino a quelle a carattere personale.

tutti-insieme-appassionatamente-1965-the-sound-of-music-wise-recensione

TUTTI INSIEME APPASSIONATAMENTE – L’AUSTRIA PRIMA DELL’ANSCHLUSS

Lo stesso amore provato da Georg von Trapp nei confronti della sua splendida terra viene ben reso dalla sapiente regia di Robert Wise, grazie a suggestive panoramiche e riusciti totali sulle montagne austriache, oltre a uno sguardo sulle pregevoli zone lacustri, oltre alla messa in scena di importanti tradizioni folkloristiche austriache, come le simmetriche coreografie del celebre ballo del Ländler o lo stesso Festival di Salisburgo, in cui ancora oggi – e dal 1887 – sono soliti esibirsi musicisti e cantanti da tutto il mondo.

il-terzo-uomo-1949-the-third-man-reed-l-austria-fuori-dall-austria-recensione-analisi

IL TERZO UOMO – L’ALTRO VOLTO DI VIENNA

Ne Il terzo Uomo di Carol Reed, Vienna viene rappresentata con un duplice volto che può essere associato ora a Holly Martins, ora a Harry Lime. La Vienna di Martins è una Vienna “di facciata”, dove la cultura è ostentata e dove lo straniero, accolto con cordialità, viene guardato costantemente con sospetto. Dall’altro canto, la Vienna di Lime è una Vienna sotterranea, popolata più da ombre che da luce. La Vienna dell’illegalità, del crimine, la Vienna meno nota, ma che, ugualmente, è più che mai viva e pulsante.